Eart Hour 2016

Sabato, 19 marzo 2016, tutti gli animi eco-sensibili
si sono ritrovati insieme, in diverse parti del mondo,
Anch'io ho raccolto l'invito, ed a partire della 19:00, con il mio piccolo ecobagaglio
(fisico e mentale ), presenziavo all'evento, geograficamente, a me più vicino.


Lo scenografico mappamondo, fa da sfondo alle tele di Orsola Tramontano


Splendida location, la terrazza della Marinella,
affacciata sul costone tufaceo del "Golfo di Surriento".

Colorate da un'intensa luce rosa, le casette per uccelli, rigorosamente artigianali

 La serata, organizzata dal WWF Penisola Sorrentina,
ha richiamato molte persone,
tutte attratte dall'importanza del monitoraggio, della salute della nostra Terra.


Il corso della ceramista Elisabetta Surico, esperta in tecniche preistoriche
 Molteplici gli interventi, tutti interessanti, 
era presenti rappresentanti di vari movimenti:


L'uomo di sapone, attrazione per grandi e piccini
 Diversi anche gli artisti intervenuti:
Gianni Menichetti, pittore che da oltre 40 anni vive nel Vallone Porto a Positano(Sa),
senza energia elettrica, il cantante Nicola Caso,
le già citate Surico e Tramontano.









L'affaccio sul Vesuvio

Il mio banchetto illuminato dalla lanterna del WWF




Ecco gli oggetti che ho scelto per rappresentare il mio spirito green,
in questa serata.


Kokedama, la mia nuova mania

Nate per l'occasione queste civette; pelle ed alluminio, i materiali di recupero usati.

Esperimenti tessili con legnetti raccolti in riva al mare

Nessun commento:

guarda anche:

Related Posts with Thumbnails